La fauna del Parco Nazionale d’Abruzzo offre esempi di eccezionale valore, con specie che da sole potrebbero giustificare l’esistenza dell’area protetta. Anche per questi motivi, questo parco è molto frequentato da molti appassionati che vengono alla ricerca delle emozioni legate all’osservazione della fauna selvativa. Ma queste attività vanno svolte con estrema consapevolezza, con la giusta attenzione, per evitare qualsiasi disturbo alle attività degli animali. 

Il Parco ospita una grande varietà di animali che un tempo occupavano un areale assai più esteso nell’Appennino: 67 specie di mammiferi, 230 di  uccelli, 14 di rettili, 12 di anfibi, 15 di pesci, e 4.764 specie di insetti, comprendenti importanti endemismi.

Non è sempre facile avvistare gli animali, soprattutto i grandi mammiferi,  poiché sono per lo più elusivi; tuttavia in particolari circostanze o  stagioni dell’anno è possibile osservare anche gli animali più spettacolari e rappresentativi del Parco, come il camoscio appennico,  l’orso bruno marsicano,il lupo, il cervo e l’aquila reale.
La fauna, nella sua totalità, è preservata grazie all’opera educativa e di tutela svolta dall’Ente Parco. (www.parcoabruzzo.it)

Atropa Trekking organizza escursioni e trekking dedicati al Wildlife Watching con un approccio tendente al Wildlife Knowledge, volto alla conoscenza dell’ecosistema Parco nella sua interezza, alla conoscenza della fauna selvatica ed infine ll’osservazione rispettosa di questa.  Piccoli gruppi e massima attenzione ad eviare qualsiasi forma di disturbo. Queste le prerogative delle nostre attività.

Scopri le nostre proposte oppure contattaci per un programma personalizzato