Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Trabocchi, Tratturi, Tremiti con Trekking Italia

Settembre 15 @ 8 h 00 min - Settembre 21 @ 17 h 00 min

Trek itinerante di 7 giorni con bagaglio trasportato

Un cammino lento, poco impegnativo e per questo adatto a tutti, ma che lascia ampio spazio alle emozioni uniche di un percorso in bilico tra terra e mare. Partenza dall’Abruzzo, lungo la dismessa linea ferroviaria Pescara-Termoli con destinazione Puglia, – Serracapriola, lungo il tratturo L’Aquila-Foggia oppure le Isole Tremiti con imbarco da Termoli a seconda del periodo di svolgimento del trekking e delle condizioni del mare –  attraverso Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia, le riserve naturali di Torino di Sangro, Punta Aderci e Punta Penna, il bel borgo di Vasto e le dune di Petacciato Marina.

Cammineremo quasi sempre in riva al mare, e nella buona stagione sarà possibile fare il bagno tutti i giorni nelle piccole cale presenti lungo il percorso.  Questo tratto di costa è caratterizzato dalla presenza dei trabocchi, le antiche macchine da pesca a rete.  Un itinerario emozionante che ci riporta al lavoro dei pescatori ma anche dei pastori transumanti e ci conduce attraverso un ambiente costiero suggestivo e particolare, tra trabocchi e testimonianze di arte, cultura ed architettura, sospesi tra terra e mare

Primo Giorno. Tratto Ortona – Marina San Vito Chietino
Appuntamento entro le 10.30 la stazione ferroviaria di Ortona. Carico dei bagagli su vettura privata per transfer verso la prima tappa e partenza del cammino. Entreremo subito nella Riserva dell’Acquabella per ammirare il panorama dall’alto per poi scendere verso un antico borgo di pescatori ormai abbandonato ritrovandoci sulla vecchia tratta ferroviaria, che segnerà a lungo il nostro percorso. Da questo momento inizieremo ad incontrare i primi trabocchi fino a giungere al borgo di San Vito Chietino. Visita al borgo cena e pernotto.
Sviluppo: 10 km – Difficoltà: facile – durata: 4 ore.

Secondo giorno: Tratto San Vito Chietino – Punta Le Morge
Si riprende il percorso sulla vecchia tratta ferroviaria in direzione Punta le Morge lungo una costa fortemente caratterizzata dalle presenza dei trabocchi, che a seconda della stagione potranno ospitarci a pranzo o cena e per una visita guidata. Costeggeremo la Riserva Naturale Regionale “Lecceta di Torino di Sangro”, uno dei pochi boschi litoranei relitti dell’Adriatico fino a raggiungere Punta le Morge, località balneare caratterizzata da un arenile composto da grandi ciottoli e barriere scogliose affioranti, dove un grande scoglio funge come roccia di ancoraggio ad un trabocco.
Sviluppo: 16 km – Difficoltà: facile – durata: 6 ore.

Terzo giorno: Punta Le Morge – Riserva Naturale di Punta Aderci e Punta Penna
Il tragitto del terzo giorno ci porterà a godere del suggestivo spettacolo della Riserva di Punta Aderci dove arriveremo attraverso un suggestivo itinerario nel bosco. Proseguendo verso Punta Penna, lo sguardo potrà spaziare sui monti della Majella e del Gran sasso, sui Sibillini fino al Conero. Trasferimento a Vasto per visita al borgo, cena e pernotto.
Sviluppo: 16 km – Difficoltà: facile – durata: 6 ore.

Quarto giorno: Vasto – Marina di Petacciato – Termoli
Si entra in Molise per raggiungere il territorio di Marina di Petacciato dove poter ammirare il lungo litorale selvaggio fatto di un sistema di dune tra i più pregevoli della costa adriatica e protetto da una vasta pineta sottoposta a tutela ambientale. Nel pomeriggio trasferimento a Termoli, sistemazione in albergo/B&B, visita al borgo, cena e pernotto.
Sviluppo: 16 km – Difficoltà: facile – durata: 5 ore

Quinto Giorno: Termoli – Isole Tremiti. Isola di San Domino
Imbarco per le Isole Tremiti, arcipelago di rara bellezza sia per la natura incontaminata dei suoi fondali cristallini, dei faraglioni, dalle calette di sabbia e sia per gli aspetti paesaggistici e storico architettonici presenti sulle due isole più grandi: San Domino e san Nicola. Sbarco sull’isola di San Domino e partenza per il periplo lungo tutta la costa alla scoperta di affacci panoramici, piccole insenature sabbiose e rive ombrose al cospetto di un’acqua dagli straordinari colori. Cena e pernotto sull’isola.
Sviluppo: 11 km – Difficoltà: facile – durata: 6 ore

Sesto giorno: Isola di San Nicola
Giro in barca per il periplo dell’isola di San Domino e San Nicola, per ammirare le grotte marine, i pagliai e le calette della costa e successivo trekking sull’isola, interessante per i resti monumentali e l’abbazia fortificata e per il panoramico e solitario pianoro del Campo di Marte, con la zona archeologica e la profumata macchia mediterranea. Imbarco per Termoli, sistemazione in albergo e cena libera nel centro storico.
Sviluppo: 4 km – Difficoltà: facile – durata: 5 ore

Settimo giorno:
Rientro presso le proprie sedi con partenza dalla stazione ferroviaria di Termoli

 INFO E PRENOTAZIONI:
http://www.trekkingitalia.org/web/toscana/i-nostri-trek/-/cerca/%7B%22keywords%22:[],%22accompagnatoriTrek%22:[],%22categorieTrek%22:[%22grandi-trek%22],%22destinazioniTrek%22:[%22region-14%22],%22difficoltaTrek%22:[],%22dataTrekStart%22:1551162306,%22dataTrekEnd%22:1574463600,%22prezzoTrekStart%22:0,%22prezzoTrekEnd%22:2960,%22statiTrek%22:[],%22sediTrek%22:[]%7D#/scheda-trek/-/trek/165502/la-costa-dei-trabocchi-il-tratturo-del-re-e-le-isole-tremiti

 

 

 

 

 

Dettagli

Inizio:
Settembre 15 @ 8 h 00 min
Fine:
Settembre 21 @ 17 h 00 min
Categoria Evento:

Organizzatore

Atropa Trekking
Telefono:
3398103359
Email:
barlettasimone02@gmail.com
Sito web:
www.atropatrekking.it

Luogo

Ortona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiama ora